About me

Italian Set Designer Luigi Scoglio was born in Basel, Switzerland on 17 July 1973. He completed his studies at the Goldsmith’s Art Section of the State Arts Institute "E. Basile" (Messina, Sicily) He later moved to Urbino where he attended and graduated at the Academy of Fine Arts, Set Design section, with honours and a degree entitled “Luminous Metamorphosis, theoretical-practical evolution on expressive features of light in the 20th century theatre”.
He currently works as a Set Designer in theater (opera and drama), movie and advertising, in Italy and abroad as well. Since 1999, he diligently collaborates with opera companies, theatre companies, theatre directors (Luca Ronconi, Michał Znaniecki, Mario Corradi, Rosetta Cucchi, Italo Nunziata, Fabrizio Crisafulli, Anne Riitte Ciccone, Denis Krief, Patricia Panton, Giorgio Rossi, Paolo De Falco, Natalia Babinska), Italian and international artists in the fields of opera, drama, experimental theater, dance and musical theatre.

Since 1999, he has developed a fruitful artistic partnership with director Michał Znaniecki, joining him in his most important opera and drama productions in Europe and other continents.

He is also involved in video installations, photography, installations and visual design of composition at art exhibitions and set design-related shows or events.

In 2010, he was nominated for The Best Production Designer in Poland, for the musical The Producers (season 2008/09; Teatru Rozrywki, Chorzów).

In 2011, he won the first prize with all his creative crew in the category of The Best Production of the Year, with Eugene Onegin.

Projects (season 2009-2015): Poland: The Producers, Ernani, The Fairy Queen, Onegin, Candide, Spain: Ernani, Onegin, Italy: Candide, Tel Aviv (Israel): Ernani. La Plata (Argentina): Onegin. Switzerland, Poland: Demetrio,King of Syria. Montevideo (Uruguay): Onegin. Buenos Aires (Argentina): Hagith. Spain, Poland: King Roger (2012). Poland: Our House (musical). Tel Aviv: Traviata (Big open air production in the Masada Desert - 2014), Un ballo in maschera (2014). Naples: Onegin. Trondheim: Carmen. Split: Mefistofele. Kraków: The Love for Three Oranges. Naples: Il trovatore (2014 December). Tigre River (Buenos Aires): The Fairy Queen. Poland: Billy Elliot (musical). Budapest: Faust. Masada Desert (Tel Aviv): Carmina Burana. Como (Italy): Pagliacci. Wrocław (Poland): The Fairy Queen. Kraków: King Roger. Tel Aviv: Il trovatore

Luigi Scoglio

Luigi Scoglio nasce a Basilea (Svizzera) il 17 luglio 1973, terminati gli studi all'Istituto Statale d'Arte "E. Basile" di Messina, nella sezione oreficeria, si trasferisce ad Urbino dove frequenta e si diploma all'Accademia di Belle Arti nella sezione Scenografia, con il massimo dei voti e tesi dal titolo: "Metamorfosi Luminosa, evoluzione teorico - pratica sulle funzionalità espressive della luce, nel teatro del Novecento".
Attualmente lavora in qualità di scenografo, in teatro, nel cinema e nella pubblicità, sia in Italia che all'estero.

Dal 1999 collabora in modo costante in qualità di scenografo con Enti Lirici, Compagnie Teatrali, Registi (Luca Ronconi, Michal Znaniecki, Mario Corradi, Rosetta Cucchi, Italo Nunziata, Fabrizio Crisafulli, Anne Riitte Ciccone, Denis Krief, Patricia Panton, Giorgio Rossi, Natalia Babinska), artisti nazionali ed internazionali, nei settori: dell'opera lirica, del teatro di prosa, del teatro sperimentale e di ricerca, del teatro danza e del teatro musicale.

Da 16 anni collabora assiduamente con il M° Michal Znaniecki, affiancandolo nelle sue più importanti produzioni di lirica e di prosa in tutta Europa e nel resto del mondo.

Negli ultimi tempi si occupa anche di video installazioni, di fotografia, di installazioni visive e della progettazione di allestimenti di mostre d'arte e di eventi legati alla scenografia resa in forma di spettacolo o evento.

In Italia ha lavorato nei Teatri di Roma, Milano, Ferrara, Trapani, Bologna, Modena, Treviso, Perugia, Gubbio, Montepulciano, Jesi, Parma, Sassari, Taranto, Brescia, Como, Pavia, Cremona, Lucca, Livorno, Pisa, Ravenna, Ascoli Piceno, Napoli.

All'estero: Inghilterra, Svizzera, Austria, Francia, Spagna, Israele, Argentina, Uruguay, Norvegia, Grecia, Ungheria e Croazia.

In Polonia ha lavorato e continua a collaborare con i maggiori teatri d'Opera e musicali: Opera Nazionale (Varsavia), Teatr Wielki (Poznan), Opera Krakowska (Cracovia), Opera Wroclawska (Wroclaw), Teatr Wielki (Lodz), Teatr Rozrywki (Chorzow), Opera Na Zamku (Szczecin).

Gli impegni futuri lo vedranno occuparsi di allestimenti in Spagna, Argentina, Polonia, Uruguay, Israele, Ungheria e Croazia.

Progetti 2009-2015:

Polonia: The Producers, Ernani, The Fairy Queen, Onegin, Candide, Spagna: Ernani, Onegin, Italia: Candide, Tel Aviv (Israel): Ernani. La Plata (Argentina): Onegin. Svizzera, Polonia: Demetrio-Re di Siria. Montevideo (Uruguay): Onegin. Buenos Aires (Argentina): Hagith. Spagna, Polonia: Re Ruggero (2012). Polonia: Our House (Musical). Tel Aviv: Traviata (produzione nel deserto di Masada - 2014), Ballo in Maschera (2014). Napoli: Onegin. Trondheim (Norvegia): Carmen. Spalato: Mefistofele. Cracovia: L’amore per le tre melarance. Napoli: Trovatore (dic. 2014). Delta del Tigre (Buenos Aires): The Fairy Queen. Polonia: Billy Elliot (Musical). Budapest: Faust. Deserto Masada (Tel Aviv): Carmina Burana. Como: Pagliacci. Wroclaw (Polonia): The Fairy Queen. Cracovia: Re Ruggero. Tel Aviv: Trovatore.

Nel 2010 ottiene la candidatura per la migliore scenografia del Musical The Producers, in Polonia.

Nel 2011 insieme a tutto il team creativo, vince il premio della critica in Spagna con lo spettacolo Oniegin, quale migliore produzione dell’anno.